15 giugno 2012

il mio ... gatto


I fervidi innamorati e gli austeri dotti amano ugualmente 

nella loro età matura, i gatti possenti e dolci, orgoglio 

della casa, come loro freddolosi e sedentari

amici della scienza e della voluttà, ricercano il silenzio e 
l'orrore delle tenebre;
 l'Erebo li avrebbe presi per funebri 
corsieri se mai avesse potuto piegare al servaggio la loro fierezza

Prendono, meditando, i nobili atteggiamenti delle grandi 
sfingi allungate in fondo a solitudini, che sembrano 
addormirsi in un sogno senza fine:

le loro reni feconde sono piene di magiche scintille e di 
frammenti aurei; come sabbia fine scintillano vagamente 
le loro pupille mistiche.

Charles Baudelaire

6 commenti:

  1. ma che tenerezza! fagli tante coccole!
    baci Baci

    RispondiElimina
  2. Io ho tre gatte...e quanto,quanto,quanto le amo!!!!Come fossero figlie...

    RispondiElimina
  3. Dolcissimo....Viene proprio voglia di accarezzarlo e coccolarlo!
    Buon week-end! Ciao Mìcol

    RispondiElimina
  4. Ha degli occhioni meravigliosi :)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo, il tuo commento è nutrimento per la mia creatività.
I speak english & je parle francais :-)